Il design sposa le Olimpiadi: Edra e Slamp rifanno il look a Casa Italia!

La sede del Coni a Rio de Janeiro per le Olimpiadi 2016 si trasforma in una casa museo del design e del made in Italy con gli arredi di Edra e l’illuminazione Slamp

 E’ con una punta di orgoglio che apprendiamo la notizia: quell’orgoglio che ti fa pensare di aver fatto la scelta giusta, di aver intrapreso un percorso, sì faticoso, ma che porta con sé notevoli soddisfazioni. Perché Casa Italia, la casa più importante per gli italiani in questa estate 2016, sede del Coni a Rio de Janiero per le Olimpiadi 2016, è segnata dalla partnership di due due marchi nostrani, presenti tra le nostre collezioni in showroom e scelti come fornitori ufficiali: Edra e Slamp. 

Per la prima volta, infatti, Casa Italia, si presenta come risultato di un progetto che mira a valorizzare l’eccellenza italiana non solo nello sport, ma anche nell’arte e nel design. Un progetto tutto made in Italy, che si pone l’ambizioso obiettivo di far conoscere il design italiano a un pubblico internazionale, attraverso una serie di immagini ed oggetti iconici che l’hanno resa storicamente punto di riferimento culturale.

La-nuova-lounge-di-Casa-Italia-

E a parlare saranno gli arredi, icone storiche di Edra, il famoso brand toscano che da sempre è punto di riferimento del design internazionale: On The Rocks, Sfatto e Standard, i divani di Francesco Binfarè, Favela e Brasilia dei Fratelli Campana, il famoso divano a spirale Tatlin, le sedie-scultura Ella e Gina dell’artista Jacopo Foggini, la poltrona-giglio Getsuen e infine i tavoli da pranzo Aqua e Croma.

CONI_Casa_Italia_ristorante_bb_00003-222-1920-1080-95

Ad illuminare Casa Italia ci penserà Slamp, nota azienda italiana di illuminazione che si contraddistingue da sempre per il suo “spirito” internazionale: Chantal di Doriana e Massimiliano Fuksas, La Lollo di Lorenza Bozzoli e Mille Bolle di Adriano Rachele sono le collezioni che, in perfetta sintesi tra virtuosismi architettonici e sartoriali, nuove tendenze artistiche e materiali di ultima generazione, rappresenteranno l’handmade italiano in terra carioca a partire dal prossimo 3 agosto.

Il tutto per un budget totale di 3 milioni di reais, poco più di 700mila euro.

Nessun commento ancora

Lascia un commento