LATEST NEWS – Porro arreda le stanze dell’Hôtel Sezz Saint-Tropez di Christophe Pillet

Per la realizzazione degli arredi della camera da letto, Pillet si è rivolto a Porro, con cui collabora dal 2005.
Al centro delle camere, il riposo è assicurato dall’accogliente letto sospeso con testata in cuoio o legno, ai cui lati sono disposti singolari comodini, dati dalla sovrapposizione di 7 vassoi in legno posizionati in modo leggermente sfalsato nello spazio; la tipologia tradizionale di questo complemento è ripensata creando una piccola e raffinata architettura in miniatura, dove il rigore funzionale si combina alla passione del dettaglio, come in tutte le creazioni del progettista francese per l’azienda.

porro arreda l'hotel sezz sanit tropez
Alla parete, illuminato dalla luce naturale che penetra dalle vetrate a tutta altezza, è sospeso un piano scrittoio laccato lucido bianco con cassetti in essenza ad incasso, mentre un’area relax informale è composta da 2 accoglienti poltrone lounge Jade e dal tavolino Shahan, disegnati da Pillet per questo hotel ma già entrati a far parte del catalogo Porro.
Linee armoniose e posa rilassata contraddistinguono Jade, presentata in ciascuna stanza in giallo – la tinta più intensa, energetica e solare della natura – o in turchese - il colore del viaggio e del mare, dell’orizzonte e della positività. Sospesa su una struttura in frassino tinto nero con base a croce, Jade si accompagna con Shahan, suo ideale completamento, che la richiama nella struttura di sostegno in legno incrociata, sorreggendo però un piano di forma circolare.
Rigore progettuale e armonia formale insieme per un pezzo passe-partout, che può vivere perfettamente negli ambienti della casa così come in uffici ed hotel di lusso, come l’Hotel Sezz-Saint Tropez, dimostrando come l’azienda si muova sempre più a cavallo di territori diversi.

Nessun commento ancora

Lascia un commento